La funzionalità DiscoRemoto rende accessibile tutti i propri file archiviati su DkR.CLOUD come se risiedessero su un’unità collegata localmente al computer.
Sui computer Windows®, ad esempio, sarà possibile visualizzare il proprio DiscoRemoto all’interno delle Risorse del Computer, trascinando file e cartelle fra il DiscoRemoto e il disco locale come si farebbe con una chiavetta USB.
DiscoRemoto utilizza il protocollo standard WebDAV ed è quindi compatibile con qualsiasi sistema operativo.

Come configurare DiscoRemoto su PC con Windows® Vista/7

  1. Cliccare su Start → Tutti i programmi → Accessori → Esegui;
  2. inserire il testo seguente, sostituendo le due occorrenze di “utente” con il proprio username DkR.CLOUD:
    net use R: \\accesso.dkremoto.it@SSL\utente /user:utente /persistent:yes
  3. premere OK e, quando richiesto, immettere la propria password, confermando con il tasto Invio;
  4. la nuova unità R: comparirà nelle Risorse del Computer. Per comodità è possibile rinominarla in “DiscoRemoto”.

Come configurare DiscoRemoto su PC con Windows® XP

  1. Aprire Risorse del Computer;
  2. cliccare su Strumenti → Connetti unità di rete;
  3. cliccare sul link blu Iscriversi a un servizio di archiviazione in linea o connettersi a un server di rete;
  4. premere Avanti per due volte;
  5. inserire il testo seguente, sostituendo la parola “utente” con il proprio username DkR.CLOUD:
    https://accesso.dkremoto.it/utente
  6. verranno richieste le credenziali d’accesso, che sono le stesse utilizzate per l’accesso a DkR.CLOUD;
  7. verrà richiesto di assegnare un nome alla risorsa. Si consiglia “DiscoRemoto”;
  8. è ora possibile concludere la procedura, cliccando su Fine. Il DiscoRemoto comparirà in Risorse di rete. Per comodità, è possibile creare un collegamento sul Desktop.

Come configurare DiscoRemoto su Mac con Mac OS X®

  1. Avviare Finder;
  2. scegliere Vai → Connessione al server;
  3. inserire il testo seguente, sostituendo la parola “utente” con il proprio username DkR.CLOUD:
    https://accesso.dkremoto.it/utente
  4. premere Connetti e inserire le proprie credenziali d’accesso a DkR.CLOUD.

Come configurare DiscoRemoto su altri dispositivi

Tutti i sistemi operativi moderni, come Linux, Android®, iOS®, Windows Phone® 7 e BlackBerry® OS, supportano il protocollo WebDAV, alcune volte nativamente e altre volte mediante applicazioni di terze parti, spesso gratuite per uso personale.
Essendo impossibile scrivere una guida che copra l’infinità di sistemi esistenti sul mercato, si consiglia di utilizzare un motore di ricerca per trovare un’applicazione WebDAV compatibile con il proprio sistema operativo e una guida alla sua configurazione.
L’indirizzo del server che andrà inserito all’interno del client WebDAV è: https://accesso.dkremoto.it/utente, sostituendo “utente” con il proprio username DkR.CLOUD. Le credenziali che verranno richieste sono le stesse utilizzate per accedere a DkR.CLOUD.
Alcuni client non sono supportano pienamente la connessione criptata SSL: in questi casi, è sufficiente sostituire https:// con http:// nell’indirizzo del server.